Sei qui: Home » Notizie
    Stampa la pagina ...

Notizie

Maurizio Leigheb: Commemorazione di Guido Boggiani - il 05/09/2021 16:52 da Webmaster

Maurizio Leigheb: Commemorazione di Guido Boggiani


GUIDO_BOGGIANI_fotoritratto_piccolo.jpg
Il 25 settembre 2021 ricorre l’anniversario della nascita dell’affermato pittore ed etnologo novarese Guido Boggiani (1861-1901), personaggio che, col passare del tempo, sia per la sua vita avventurosa, le sue opere e la modernità dei suoi intenti che per merito di famosi studiosi come Claude Lévi-Strauss, Alfred Métraux, Paul Rivet, Darcy Ribeiro ecc, e delle ricerche e scoperte compiute da Maurizio Leigheb in Italia e all’estero e relative pubblicazioni, è andato acquisendo crescente interesse e fama a livello internazionale.
In occasione di questo anniversario, Maurizio Leigheb commemorerà Guido Boggiani sabato 25 settembre 2021 nel salone dell'Arengo del Broletto alle ore 10.30 e domenica 3 ottobre al Forum di Omegna, alle ore 17.
Maurizio Leigheb percorrerà con una proiezione di immagini e informazioni in gran parte inedite il processo di riscoperta e rivalutazione, dalla seconda metà dell’800 sino ai nostri giorni, di questo singolare personaggio novarese di fama internazionale che ha contribuito a far conoscere con studi e ricerche durati oltre un decennio.

Le conferenze di Maurizio Leigheb saranno trasmesse in diretta sulla nostro canale Youube all'indirizzo:
https://www.youtube.com/channel/UCnHSP0Fpt8-16Zt7yZrP_HQ/videos


“Cronaca mia” una interessante lettura
per uno scopo benefico (Invio PDF su richiesta)

CRONACA_MIA_copertina.jpgNella sua scarna essenzialità, il titolo “Cronaca mia” potrebbe trarre in inganno. Il volume curato da Serena Fiocchi, già direttore del Corriere di Novara, e realizzato con il contributo di 34 giornalisti novaresi non è una banale elencazione di articoli, ma la testimonianza di quanto realizzato nel tempo da chi opera nell’informazione in una realtà relativamente piccola e che spesso ha varcato ampiamente i confini locali verso uno spazio internazionale. Non a caso, quattro dei giornalisti coinvolti sono in effetti Soci della nostra associazione “Novaresi nel Mondo”.

Cominciando da chi sta più lontano da Novara, ecco Maria Teresa Cometto, corrispondente del Corriere della Sera da New York e autrice di ricerche su personaggi storici di rilievo. Nel settembre 2001 Maria Teresa abitava a due passi dalle Torri Gemelle e il suo racconto non può che iniziare da quell’indelebile ricordo.

Alberto Toscano vive dal 1986 a Parigi: già presidente della Stampa estera in Francia e corrispondente da Parigi per diversi giornali italiani, è autorevole esperto di relazioni internazionali. Ha seguito capi di Stato e summit planetari… ma non scorda il giornalino creato tra amici galliatesi di gioventù.

Maurizio Leigheb, etnologo e documentarista Tv, oggi considerato tra i maggiori viaggiatori italiani di professione, ci parla delle sue affascinanti esperienze nelle zone inesplorate della Papua Nuova Guinea. Non è vero che, del mondo, sappiamo tutto…

Infine Paolo Bossi redattore e pubblicista, fondatore e attualmente presidente onorario della nostra associazione ci fa parte di una sua curiosa avventura nella Città del Vaticano


Come in una sorta di backstage, ognuno degli altri 30 autori rivive poi sé stesso e le proprie emozioni di fronte a piccoli o grandi avvenimenti. Cronaca nera di grande risonanza, come il rapimento di Cristina Mazzotti nel 1975, avvenimenti mondani come l’incontro con la Principessa Margaret d’Inghilterra a Stresa (nel 1947!) ed episodi toccanti quale la tragica scomparsa di una studentessa novarese che rientrava dall’Ecuador dopo un anno di studio a Quito. Un triste evento a cui l’iniziativa umanitaria di Casa Alessia (che da questo ha preso origine) ha saputo dare una nota positiva.

Nelle 160 pagine si alternano anche gustosi aneddoti generati dal mestiere di cronista, effettivi incontri con personaggi che hanno fatto storia (Papa Wojtyla, Gheddafi, Pavarotti…) e storie minime ma ugualmente significative, scovate tra la gente, tra popoli in guerra o ai confini del mondo conosciuto.

Come specificato nel titolo, “Cronaca Mia” è stato prodotto a scopi benefici, a sostegno delle attività e dei progetti realizzati dall’associazione “Territorio e Cultura” in favore delle comunità locali del novarese. Tra i progetti più importanti, citiamo il restauro integrale dell’Asilo San Lorenzo di Novara, la ristrutturazione e la riapertura del centro di Piazza Donatello che ospita servizi sociali, formativi e medici - divenuto nel presente anche centro di vaccinazione Covid per il quartiere della Rizzottaglia - e i grandi progetti di sostegno alla formazione scuola-lavoro che hanno permesso a decine di giovani di trovare un reale posto in aziende che altrimenti non avrebbero mai potuto raggiungere.

Per chi frequenta Novara, Il volume è disponibile presso l’edicola di piazza Gramsci al prezzo di 20€. Per chi non ha questa possibilità e in particolare per i nostri soci e simpatizzanti all’estero,

possiamo rendere disponibile il libro in formato PDF

 Per questo, basterà farne richiesta tramite il modulo “Contattaci” del nostro sito web.
Chiediamo, a chi riceve il libro PDF, una piccola contribuzione (minimo 10€) destinata all’associazione “Territorio e Cultura” come simbolo di condivisione e partecipazione alla vita novarese.
Il versamento può essere effettuato via PayPal (utilizzando la carta di credito, se preferito) all’ indirizzo (*):

https://www.paypal.com/donate?hosted_button_id=5MLUHD5T9LE3J

Oppure effettuando una scansione del sottostante QR code con il vostro cellulare.


QRcode.png

(*) Spuntando la casella “I’d like to add to my donation to help offset the cost of processing fees” contribuirete a rimborsare le commissioni Paypal che ci vengono caricate. Se tuttavia preferite effettuare un bonifico, fatene richiesta nel modulo “Contattaci” e vi invieremo il nostro IBAN.


Open Day casa Rognoni Silvaneschi - il 25/07/2021 17:15 da Webmaster

OPEN DAY CASA ROGNONI SALVANESCHI

Domenica 11 Luglio si è tenuto il partecipato Open Day del Cortile di Casa Rognoni Salvaneschi e il Museo del Giocattolo a cura di Pro Loco Novara in occasione della Quarta Giornata Nazionale delle Pro Loco d'Italia che ha visto ben 843 iniziative realizzate a livello nazionale e più di trenta In Piemonte.

Pro Loco Novara ha deciso di chiudere le attività prima della pausa estiva proprio nella sede che l’ha vista tanto coinvolta: Casa Rognoni Salvaneschi. È stato “pensato – dichiara Caterina Zadra, Presidente - un momento inaugurale per dare un rendiconto alla città del grande lavoro di rete realizzato in questo difficile anno, che ha restituito un quadro di azioni e risultati molto soddisfacenti”.  Caterina Zadra ha poi illustrato il progetto complessivo di valorizzazione di Casa Rognoni, per quello che attiene gli spazi usufruibili (cortile e Museo del Giocattolo) e presentato i vari partners.

È in questo contesto che Luca Tagliaretti - Consigliere dei Novaresi Nel Mondo, ha dato il suo prezioso contributo illustrando il ruolo dei Novaresi Nel Mondo, le fitte relazioni della nostra associazione a Novara e all'estero e la propositiva partecipazione alla vita culturale della città: dalla mostra fotografica, all'evento estivo dell'anno scorso e alle trasmissioni in diretta delle messe dal Duomo di Natale e Pasqua,

Caterina_e_Luca.jpg


Brambilla_1.JPG

Aprendo la sua omelia, il vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla si è rivolto ai novaresi all’estero, poi ha evocato Dante Alighieri nei 700 anni dalla morte e quindi citato un grande teologo del passato, Pietro Lombardo, nato attorno al 1100 a Novara (probabilmente a Lumellogno).

L’opportunità di assistere, da Paesi lontani, alla funzione pasquale nel Duomo cittadino è stata concretizzata dalla nostra Associazione grazie alla preziosa collaborazione della Nuova Regaldi e della Pro Loco di Novara, dopo la riuscita esperienza dello scorso Natale.

“Voglio inviare un saluto affettuoso - ha esordito il vescovo - ai novaresi sparsi nel mondo che possono assistere a questa celebrazione attraverso un collegamento streaming”. A loro è stato rivolto anche l’invito a mantenere sempre vive le proprie radici; d’altra parte è un dono, per i luoghi di origine, poter contare su valide persone impegnate all’estero.

Mons. Brambilla, non senza riferimento alla pandemia che ci mette a dura prova, ha poi posto l’accento sulla “speranza” che è, secondo Dante (Paradiso, canto XXV), l’attendere con certezza la beatitudine che viene dalla grazia di Dio e dall’operare dell’uomo. Concetto che il Sommo poeta aveva attinto dagli scritti di Pietro Lombardo, teologo e vescovo, collocato nella Divina Commedia tra gli Spiriti Sapienti (canto X del Paradiso). Il novarese “Pier” Lombardo, formatosi a Bologna, fu a Roma e in Francia, insegnando teologia a Reims e a Parigi. Le sue opere costituirono un patrimonio didattico in ambito teologico sino a tutto il ‘500, merito ben sottolineato da mons. Brambilla nella Messa pasquale.
A Parigi, Pier Lombardo fu elevato al rango di vescovo nel 1159. Morì l’anno successivo. Un autorevole, “ante litteram”, Novarese nel Mondo.

Proprio ispirandosi al pensiero di quel grande novarese del passato, il vescovo di Novara ha elargito a tutti il suo messaggio di speranza scaturito in questa Pasqua così particolare.


Appunti Mensili di Alberto Toscano - il 22/03/2021 18:06 da Webmaster

Appunti_mensili_Alberto.jpg

Alberto Toscano, socio della nostra associazione, è corrispondente della stampa italiana a Parigi da più di un trentennio è uno dei giornalisti stranieri più presenti sulle emittenti radiofoniche e televisive francesi oltre a dirigere l'European Press Club di Parigi.

Alberto ha pubblicato diversi libri sia in francese che in Italiano tra I quali "Gino Bartali - Una bici contro il fascismo (Baldini+Castoldi 2019)” e “Gli italiani che hanno fatto la Francia (Baldini+Castoldi 2020)”.

Alberto pubblica mensilmente sul portale italo-francese di cultura e d’informazione “Altritaliani” degli interessanti “appunti mensili” di attualità che, con il suo accordo, mettiamo e metteremo ogni mese a vostra disposizione sul nostro sito web (Notizie dal Mondo > Dalla Francia) e sulla nostra pagina Facebook.

Gli “appunti mensili” di questo mese di marzo sono disponibili su questo link :

https://altritaliani.net/lappunto-mensile-di-alberto-toscano-marzo-2021/


Il 24 dicembre è andata in onda su Facebook, come avevamo annunciato nella newsletter inviata ai nostri soci, la diretta streaming della Messa di Natale celebrata a Novara dal vescovo Mons. Brambilla.

La diretta streaming della messa di Natale è stata realizzata per chi, fragile o malato, non avrebbe potuto recarsi alla Messa di Natale e per quei novaresi che lavorano all'estero, bloccati senza poter rientrare in patria come ogni anno.

È un preciso messaggio di pace e condivisione che l'Associazione Novaresi nel Mondo, la Pro Loco di Novara e la Nuova Regaldi in collaborazione con la Diocesi di Novara hanno voluto offrire alla città.
L'adesione è stata molto alta con oltre 1400 contatti e molti commenti di vicinanza giunti da svariati paesi europei ed extraeuropei.

Ringraziamo il Vescovo Mons. Franco Giulio Brambilla per aver accettato l'iniziativa ed aver dedicato un saluto particolare ai novaresi all'estero".

Per chi volesse rivedere la cerimonia il video è accessibile sulla catena YouTube della nostra associazione all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=amrgg2J89kc&feature=youtu.be


Incontro - Rimpatriata Estiva 2020 - il 08/09/2020 17:43 da Presidente

Logo_NnM_completo.jpg

INCONTRO/ RIMPATRIATA ESTIVA 2020

Carissimi soci

Sabato 25 luglio l’Associazione Novaresi Nel Mondo (NNM) ha organizzato un inconsueto incontro estivo con i Soci e con le Istituzioni nella sede europea di A3Cube, sita nella Centrale di Langosco nel Parco del Ticino. Potete consultare un rendiconto dell'evento nella rubrica ATTIVITA' > Manifestazioni
Ringraziamo sentitamente i padroni di casa e soci NNM Emilio Billi e Antonella Rubicco, le autorità presenti, le tante Associazioni territoriali, i giornalisti del Corriere di Novara, L'Azione e il blog cittadinovara per la copertura mediatica dell'evento, tutti gli intervenuti e gli sponsor tecnici: per il gorgonzola IGOR SRL, per il riso Acqua e Sole l'azienda AN FED AGRI SRL Società Agricola, per il vino le Cantine dei Colli Novaresi, per i biscottini di Novara Camporelli SNC.

Il Presidente Giovanni Capel Badino


Aiutiamo l' Ospedale Maggiore di Novara - il 27/03/2020 10:28 da MaxBossi

Logo_NnM_completo.jpg

Carissimi,

è superfluo accentuare la gravità di questa crisi mondiale. E’ però necessario che ciascuno di noi se ne faccia carico impegnandosi a fare il meglio per gli altri. La nostra identità associativa di Novaresi nel Mondo ha questo alla radice: essere il meglio di Novara all’estero e il meglio dell’estero per Novara, nella semplicità di chi siamo e in quello che facciamo, grande o piccolo che sia.

Dalla fondazione dell’Associazione, non c’è stato un momento in cui Novara abbia avuto bisogno di noi tanto quanto ora.

L’Ospedale Maggiore di Novara, l’istituzione che ha visto tanti di noi nascere e che sostiene la salute della comunità, chiede liberamente l’aiuto di tutti per salvare vite umane.

Secondo le vostre disponibilità e il vostro desiderio (nessuna pressione da parte dell’Associazione) potrete donare tramite trasferimento bancario a:

OSPEDALE MAGGIORE DELLA CARITA' NOVARA

IBAN: IT73Q0503410101000000080020

(Banco BPM, BIC: BAPPIT22XXX)

Causale: CONTRIBUTO EMERGENZA CORONAVIRUS

Se volete, potrete specificare anche “da un Novarese nel Mondo” in coda alla causale del bonifico, per dare senso di gruppo alla vostra azione. Vi pregheremmo inoltre di diffondere i dati e l’intenzione di cui sopra a parenti ed amici al dilà l’Associazione.

Un forte abbraccio (a distanza di rispetto sanitario, secondo le norme, naturalmente),

Il Consiglio Direttivo


Emergenza Coronavirus - Colletta per Ospedale Maggiore - il 10/03/2020 11:08 da Presidente|ALL

Colletta per acquisto
ECMO - Ossigenazione extracorporea a membrana
Ospedale Maggiore della Carità di Novara

Ospedale_Maggiore.jpeg


Lunedì 9/3/20, dopo un lungo incontro di Giulia Dalloni con la Direzione Generale dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara per valutare le esigenze dell'Ospedale per affrontare l'emergenza, è stato creato, su iniziativa privata, un conto corrente dedicato "NOVARA EMERGENZA CORONAVIRUS" su cui verranno convogliate tutte le donazioni di privati, aziende e associazioni che volessero aiutarci ad acquistare il macchinario ECMO - Ossigenazione extracorporea a membrana, presente unicamente in alcuni Ospedali torinesi in tutto il Piemonte, del valore di circa 70.000€ da donare al Reparto novarese di Terapia Intensiva.

Potrete consultare tutti i dettagli  dell ECMO e partecipare alla donazione sul sito

https://www.gofundme.com/f/emergenza-coronavirus-novara


Novara sa di nebbia e caffè - il 24/01/2020 17:02 da   Mauro_Savoini

Riceviamo la seguente Notizia da Mauro Savoini accompagnata da un interessante video che pubblichiamo volontieri:

Mi per metto di segnalare, per qualsiasi novarese fosse interessato, il video ispirato dal libro di Mario Giarda, Novara sa di nebbia e caffè, giunto alla seconda edizione. Il video riassume i primi capitoli del libro ed è tuttora in corso di sviluppo. Contiamo di finire di girare in primavera. Grazie a tutti

https://www.youtube.com/watch?v=BQXGOfboeSw&t=6s

Da Novara, Mauro Savoini