Continuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookie per fornirti contenuti e servizi appropriati.
Note legali .
  paques_074.gifBuona Pasqua !

 
 
Sei qui: Home » Oscar Calcaterra dal Venezuela: Viva il Tricolore
 
 

Oscar Calcaterra dal Venezuela: Viva il Tricolore

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, abbiamo chiesto ad alcuni Novaresi nel Mondo di una certa età (sono pochi, perché il corpo sociale è molto giovane) di ricordare se possibile qualche episodio del Centenario del 1961. Abbiamo anche domandato loro, però, se e come riescono a seguire all’estero gli avvenimenti di questo anno speciale. L’immagine a corredo di questo testo è la copertina de volumetto del maggio 1961, che fu distribuito nelle scuole superiori (nel caso specifico al liceo classico Carlo Alberto), contenente una serie di saggi e documenti sul Risorgimento. Significativa la coccarda tricolore.
Il primo Novarese nel Mondo a rispondere alla nostra sollecitazione è stato, dal Venezuela, Oscar Calcaterra, che ringraziamo e di cui pubblichiamo la lettera indirizzata ai suoi concittadini.

 

AGLI AMICI NOVARESI.
Oscar-Calcaterra-2.gifEsattamente cinquant’anni fa, nel 1961, avevo 13 anni e stavo a Lagunillas, un campo petrolifero del Venezuela sulle rive del Lago di Maracaibo.
A settembre venni a Novara per frequentare le scuole medie alla Duca d'Aosta. Ricordo bene una luccicante moneta d'argento da 500 Lire, che con tanto riguardo tenevo sempre nel portafoglio.
Oggi, nella ricorrenza dei 150 anni, mentre mi preparo a partire per l'Arabia Saudita (dove mi attende il lavoro di tecnico petrolifero), mi mantengo informato tramite le notizie del TG1 e del TG2, che vedo grazie a Rai International, unico canale in lingua italiana in questo Paese. Attraverso le pagine Web, leggo giornali italiani e da lì riesco a sapere ciò che accade, con iniziative che non sempre condivido ma rispetto.
Solo mi auguro che, grazie a quest’anno speciale, ci sia una vera Unità d’Italia. Penso che noi emigrati nutriamo più amore verso il nostro Paese che molti cittadini che in Italia vivono stabilmente. Ascoltare le note dell’Inno Nazionale sempre mi fa rabbrividire: mi viene la pelle d'oca e, non lo nego, a volte brillano gli occhi e il magone è grande.
Amici Novaresi, un forte abbraccio a tutti voi: durante le celebrazioni sarò presente, spiritualmente o elettronicamente, nei festeggiamenti. Spero di vedervi presto.
Ciao, Saludos.

Oscar dal Venezuela


Data di creazione: 18/02/2014 13:19
Ultima modifica: 27/02/2014 20:27
Categoria: - Dal Venezuela
Pagina letta 5065 volte